Per OM STILL la sicurezza è sempre al primo posto

omstill180n

OM STILL PARTECIPERÀ COME SPONSOR ALL'EVENTO GRATUITO ORGANIZZATO DA LOGISTICA EFFICIENTE A MILANO IL 27/06/2018

om still

Il tema della sicurezza è di grandissima attualità non solo per ragioni etiche, ma soprattutto perché le sempre più stringenti normative in quest’ambito si traducono in investimenti importanti per la formazione degli operatori e la manutenzione degli impianti e dei macchinari.

“La prima cosa da fare – spiega Paolo Ghezzi, Product Manager counterbalanced trucks OM STILL – è smettere di pensare alla sicurezza come un costo. Un lavoratore che opera in un ambiente sicuro e ben organizzato lavora in condizioni di minore stress ed è più efficace, gli investimenti in sicurezza hanno quindi ritorni diretti in termini di produttività”. Ed è per questo che la scelta del carrello elevatore non è oggi più appannaggio del solo responsabile di magazzino, ma coinvolge sempre più spesso anche i reparti Sicurezza, Risorse Umane e Qualità.

In generale è bene sottolineare come anche la semplicità di conduzione del mezzo, il comfort, l’ergonomia e la visibilità concorrano a mantenere alta l’attenzione del carrellista e a incrementare la sicurezza della movimentazione. “Ed è per questo che il conducente – spiega Ghezzi – è posto al centro del processo di progettazione e sviluppo di tutti i nostri prodotti”.

Parlando di carrelli elevatori e macchine da magazzino, il tema della sicurezza dei mezzi può essere sviluppato a diversi livelli. Ci sono i sistemi di prevenzione, che aumentano la sicurezza in conduzione, come le barre di contenimento laterali in assenza di cabina e sensori sulle cinture di sicurezza. Abbiamo poi i cosiddetti dispositivi passivi, che devono essere attivati dal conducente: avvisatori acustici ed ottici, telecamere e puntatori laser che aiutano nel posizionamento del carico e nel prelievo, sistemi di riduzione delle prestazioni del carrello attivabili dall’operatore oppure di pesatura che consentono di evitare di sollevare troppo peso ed elevarsi ad altezze eccessive.

Tra i dispositivi più interessanti ci sono le luci che segnalano l’avvicinamento di un carrello. OM STILL Safety Light proietta una luce fissa ad alcuni metri distanza dal carrello ed un tratteggio luminoso che consente di capire da dove arriva il carrello. I sistemi attivi sono invece quelli che interagiscono direttamente con la macchina, come i dispositivi per il rilevamento ostacoli, la riduzione della velocità in condizioni particolari, la rilevazione di persone nell’area di lavoro del carrello.

In generale uno dei problemi del nostro Paese è che il parco macchine ha un’anzianità di servizio rilevante, molti mezzi hanno addirittura oltre 20 anni. Questo comporta numerose problematiche, dalle emissioni fuori controllo alla rumorosità e vibrazioni, dalla stabilità in curva inferiore agli standard attuali alla scarsa ergonomia del posto guida. Senza contare il rischio dovuto all’utilizzo, molto diffuso, di parti di ricambio non originali. Questo è un problema molto grave che troppo spesso si tende a sottovalutare, non dimentichiamo infatti che affinché si possa parlare di sicurezza il mezzo di lavoro deve essere correttamente manutenuto e controllato in tutte le sue parti.

Maggior sicurezza può essere ottenuta anche attraverso l’utilizzo di sistemi di gestione della flotta, come OM STILL Fleet Manager, che rende possibile il monitoraggio, la raccolta e la trasmissione dei dati relativi all’operatività del veicolo ed ai possibili urti. Ciò permette di tenere sempre sotto controllo lo stato e l’efficienza della flotta, nonché le collisioni avvenute e anche quelle sfiorate.
“Non dimentichiamo poi – conclude Paolo Ghezzi – che affinché la conduzione del mezzo possa essere sicura gli operatori devono essere adeguatamente formati. La formazione è infatti insieme alla prevenzione ed alla manutenzione uno dei principali accorgimenti che le aziende possono adottare nell’ottica di garantire la massima sicurezza degli ambienti di lavoro”.

Milano, 27/06/2018

L'INNOVAZIONE DELLA SUPPLY CHAIN
Quarta Edizione

All'evento parteciperanno, come relatori, principali aziende che da anni sono leader nell'ambito della supply chain.

ISCRIVITI SUBITO!

Innovazionesupplychain.it è un sito di proprietà di MLC Consulting Srl - Via Stilicone 12 - 20154 Milano - Tel. +39 02.3322.0352 - Fax +39 02.7396.0156 - P.IVA 04914830965 - Web agency